Flash forward n.3 “Wish You Were Here” ovvero il mio dark side serale

  E’ una sera fredda questa sera. Forse la prima in cui veramente si percepisce l’inverno che verrà. Una di quelle sere fatte per gli abbracci stanchi sui divani dopo una dura giornata di lavoro. Una di quelle sere da comprensioni silenziose, di corpi che si parlano e confortano a vicenda nel calore domestico. Me ne sto da solo e … Continua a leggere