RITORNO AL BLOG

Dopo una lunghissima latitanza rieccomi a battere sui tasti bianchi e neri delle mie emozioni. Si, il blog è per certi versi come il pianoforte per un compositore. Nel vibrare delle parole puoi avverire la melodia più armoniosa e soave o le note cupe del requiem. Sul perchè abbia smesso di suonare così a lungo mi è difficile dare una spiegazione. Ed è … Continua a leggere

Flash Forward N. 7 “le parole dei profeti sono scritte sui muri delle metropolitane e sui muri delle case popolari.” …è davvero un mondo folle”.

AVVIA IL BRANO PRIMA DI INIZIARE LA LETTURA Roma, un sabato notte qualunque, ventitre e trenta. Il raccordo anulare è abbastanza trafficato ma scorrevole quel tanto che basta per scambiarsi occhiate da macchina a macchina. Sono tutti belli il sabato sera, al massimo della forma, sorridenti e tirati a lucido per la serata.E che serata! L’ennesima inaugurazione della vecchia discoteca … Continua a leggere

Flash forward n.3 “Wish You Were Here” ovvero il mio dark side serale

  E’ una sera fredda questa sera. Forse la prima in cui veramente si percepisce l’inverno che verrà. Una di quelle sere fatte per gli abbracci stanchi sui divani dopo una dura giornata di lavoro. Una di quelle sere da comprensioni silenziose, di corpi che si parlano e confortano a vicenda nel calore domestico. Me ne sto da solo e … Continua a leggere